.


VITA DEL BAILLIAGE AMPHISYA CALABRIA  ( Roma, 18 Novembre 2019 )

PREMIO ECCELLENZA IUSCHAINE 

Il Soci del Bailliage Amphisya Calabria, hanno aderito con entusiasmo alla nota gara culinaria fra avvocati e magistrati " De gustibus dispuntandum est: Ars Coquinarai Iuridica"  a sostegno della lotta contro la violenza alle donne. Tra i concorrenti in gara gli avvocati e soci chaine Emanuela Mirabelli, Barbara Barbuscia, Antonia Manfedi, Fabio Federico, coordinati dai Vice Chargè de Mission Anna Sistopaoli e dal Vice Enchanson Massimiliano Bonifazi.
La kermesse gastronomica, che ha il patrocinio di ben cinque Ordini degli Avvocati: Roma, Rieti, Napoli, Reggio Calabria e Locri, è stata piacevole occasione per festeggiare  i 20 anni di attività dell'associazione IusGustando, fondata dall'avv. e Bailli Antonella Sotira. Nella giuria di gourmand, formata da Antonio Galletti, Presidente dell'Ordine degli Avv.ti di Roma, i Presidenti Marta Ienzi e Tommaso Marvasi, Cesare Placanica, Presidente della Camera Penale di Roma, le senatrici Paola Binetti e Silvia Vono, Alfonso Luzzi, Presidente del Patronato SIAS, l'On.le Maria Spena, Mons. Luigi Casolini di Sersale, l'attrice Marta Bifano, la cantante Gio di Sarno, vincitrice nel 2012 del premio IUSragù, anche il nostro Consigliere Nazionale Anna Accalai ed il Bailli Abruzzo Adriatico Notaio Marco Forcella.
I giuristi gourmand hanno premiato l'avv. Fabio Federico per la miglior "IusPizza" impastata e lievitata per ben 72 ore sotto l'egida dello chef de range, il magistrato Alberto Galanti, appassionato dell'arte della lievitazione e solidale con il fine benefico dell'evento. La ricetta di Federico, corredata anche  motivazione "Art.544 c.p. abrogato, per non dimenticare il diritto di essere donna", grazie alla polvere di liquirizia di Calabria, stesa come un velo sui pomodorini confit e sul lardo, ha conquistato il palato dei giudici di gara. L’avvocato ha voluto enfatizzare la tipica nota di amarezza della liquirizia, per ricordare le sofferenze e violenze subite dalle donne, con la previsione del il c.d. “matrimonio riparatore” che consentiva ai violentatori di rimediare all'offesa. Una vera e propria beffa culturale oltre al danno arrecato alle vittime, che solo nel 1981 è stata abrogata.
I gourmand Chaine Accalai e Forcella, insieme alla giornalista enogastronomica inviata di Rai 1 Camilla Nata, ed alla madrina della gara Matilde Brandi, hanno assegnato il Premio IusEccellenza all’avv. Emanuela Mirabelli per il miglior dolce il Tiramisù dei Ricordi. Una ricetta di famiglia, tramandata di madre in figlia, che ha come ingrediente segreto un pizzico di noce moscata, che aggiunge al cacao un po’ di sapidità. Coadiuvata dal patissier Giuseppe Amato, Capo pasticcere della Pergola, l'avv. Mirabelli ha anche realizzato un'originale mise en place del piatto, che rievocava un pentagramma.
Al termine della gara, tutti i presenti hanno posato per il calendario IusFemina 2020 testimoniando il “NO alla violenza: i coltelli usiamoli in cucina, per amore, solo per amore” insieme ai professionnel, Luca Broccatelli- qualificatosi al terzo posto nel Campionato del Mondo di Pizza Gourmet, allo chef del Crowne Plaza Ernesto Casacchia, allo chef Davide Mandarino della Scuola di Cucina " A Tavola con lo Chef" e alla chef Fabrizia Ventura ed allo chef Luca Malacrida  capitano della Nazionale chef.

  • Antipasto Barbuscia
  • Fiera Rondinelli e Chef
  • Galà Giuridico ( 952 )
  • Manfredi - La Bruschetta
  • MG 3232
  • Pizza di Federico
  • Tavola dei Diritti
  • Zam 0764

 


CHAÎNE DES RÔTISSEURS

Via Cavour 25 - 39100 - Bolzano
E-mail: info@chaine-des-rotisseurs.it

 
© Chaîne des Rôtisseurs - International Association of Gastronomy - P.Iva: 97265780151 | Trattamento dati personali

 

 

Privacy Policy