.


VITA DEL BAILLIAGE AMPHISYA CALABRIA ( Roma, 03/03/2020 )

IL SIMPOSIO DELLA GRANDE  CATERINA DE' MEDICI

Il Bailliage Amphisya Calabria, in sinergia con l'Associazione Giuridica per il Premio IusArteLibri: Il Ponte della Legalità, il 03.03.2020 a Roma ha reso omaggio all'ingegno ed alla tenacia femminili con una convivio dedicato alla grande sovrana Caterina de’ Medici. Nell'elegante e prestigiosa cornice di Villa Laetitia, la dimora storica progettata da Armando Brasini nel 1911,oggi  ancor più  splendida grazie agli interventi di fashion design della padrona di casa Anna Fendi, in  concomitanza con la Festa della Donna, l'avv. Antonella Sotira,  Bailli e Presidente del Premio, ha  condotto  il dibattito giuridico sulla  visione  laica del governo di  Caterina. Ad introdurre l'autrice Alessandra Necci ,  la neo  socia  Chaine  avv.  Saveria Mobrici Consigliere Ordine Avvocati di Roma  e da poco prima donna eletta a Primo Presidente  Donna della Camera Penale Militare di Roma, l'avv. Elvira Ciancio Vice Presidente Comitato Pari Opportunità dell'Ordine Avvocati di Roma, il Conte  Gian Piero Ventura Mazzuca, Accademico di merito dell'Accademia Angelico Costantiniana. Il Vice Conseiller  Gastronomique Emilio Petrini Mansi  Marchese della Fontanazza, insieme al Chargè de Mission National Anna Accalai,  hanno ricordato la magnificenza della tavola di Caterina, che impose alla corte francese l'uso della forchetta e del tovagliolo,  le ricette  a base di carciofi, la zuppa di cipolle ed il sorbetto per  dare sollievo al palato fra le pietanze salate e quelle dolci.  Il menù del delicato aperitivo gourmet è stato arricchito dalle portate "medicee": i mini flan di carciofi e patate ed in omaggio alla golosa passione  di Caterina per il gelato, il patissier  Riccardo Fazzolari Socio Chaine Amphisya, ha preparato uno speciale sorbetto al bergamotto e  creato le mini cake" regina nera" alla Liquirizia di Calabria, per ricordare non solo la leggenda aurea della sovrana ma anche la sua passione esoterica per negromanti e astrologi.  I soci, Francesca Romagnoli, Daniela Adimari, Teresa Sotira, Anna Sistopaoli, Emanuela Mirabelli ,Massimiliano Bonifazi  e Fabio Federico,  hanno coccolato  gli ospiti con un particolare e raffinato cadeau:  le mini confetture di oro verde di Calabria, il bergamotto, racchiuse in graziosi veli  di tulle decorate con colori giallo e verde che ricordano l'aureo agrume e la mimosa, all'insegna del motto della grande Caterina:
" Il tempo non ha età, noi sì. E a nulla servono i ricordi, quando si tramutano in una sequenza di occasioni perdute".

 


CHAÎNE DES RÔTISSEURS

Via Cavour 25 - 39100 - Bolzano
E-mail: info@chaine-des-rotisseurs.it

 
© Chaîne des Rôtisseurs - International Association of Gastronomy - P.Iva: 97265780151 | Trattamento dati personali

 

 

Privacy Policy